contatori Carnevale Gaeta – Sito ufficiale Carnevale di Gaeta

Carnevale di Gaeta 2019

24 febbraio, 3 e 5 marzo

I Carri Allegorici

Il Carnevale di Gaeta si afferma anno dopo anno, edizione dopo edizione, nel territorio costiero laziale con un costante riscontro di pubblico e presenze.

 

“Segnali di fumo”

Ambientazione: giardino fiorito e natura incontaminata.

Descrizione: un mappamondo che aprendosi mostra due mani che sorreggono un bimbo, nella parte centrale si mostrano due ragazzi, in quella laterale le farfalle sono posate sui fiori il tutto in un contesto di paesaggi naturali e incontaminati.

Tema: l’inquinamento del Pianeta.

 

“La Bella e la Bestia”

Ambientazione: castello

Descrizione: la Bestia riesce a conquistare l’amore della Bella

Tema: la forza dell’amore

 

“Il  peso della vita”

Ambientazione: bilancia

Descrizione: la bilancia della vita determina in modo diverso il destino delle persone.

Tema: le disparità della società moderna.

 

“Nella vita nulla è impossibile”

Ambientazione: paesaggio.

Descrizione: grazie al sostegno degli amici si possono affrontare e superare le difficoltà che si incontrano.

Tema: l’amicizia.

 

“La belva nel cuore”

Ambientazione:  giungla.

Descrizione: la scena inizia con una belva feroce che viene fuori dalla giungla e che decide di risparmiare la donna dimostrando un animo nobile.

Tema: il problema sociale della violenza sulle donna.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Carri allegorici,
corsi mascherati,
area bimbi, spettacoli!

Eventi organizzati dal Comune di Gaeta in collaborazione con: l’Associazione “Carristi del Golfo”, Radio Tirreno Centrale, Ultralive, I.C. “P. Amedeo”, “Compagnia dei folli”, XVII Comunità Montana dei “Monti Aurunci”, scuola di danza “Il Centro del Movimento”, gruppo “Flamy Dance Academy”, Mario Magnatti, AiG-Gaeta, GaetaNews24, Paolo Di Tucci, Marco Casciaro e Cosmo Di Schino Photography. Tutti in piazza domenica 24 febbraio, domenica 3 e martedì 5 marzo, con le sfilate di mascherine e carri allegorici in carta pesta. Partenza ore 14:30 da Villa delle Sirene, Lungomare Caboto, Fontana di S. Francesco, Piazza Carlo III, Piazza XIX Maggio dove ad accogliere l’allegro corteo la musica di Radio Tirreno Centrale. Protagonisti del Carnevale di Gaeta i bambini con la premiazione delle mascherine più belle. Musica ed animazione per grandi e piccini.
Grande festa poi martedì grasso con corsi mascherati che ritornano ad animare le vie cittadine per chiudere in bellezza i festeggiamenti. Le sfilate hanno quale valore aggiunto le coreografie vivaci ed allegre dei bambini e ragazzi della scuola di danza “Centro del Movimento”.
Info: 0771.469434 / 0771.465054 / 320.038041

Corsi mascherati

Partenza ore 14:30 da Villa delle Sirene, Lungomare Caboto, Fontana di S. Francesco, Piazza Carlo III, Piazza XIX Maggio dove ad accogliere l’allegro corteo la musica di Radio Tirreno Centrale. Protagonisti del Carnevale di Gaeta i bambini con la premiazione delle mascherine più belle. Musica ed animazione per grandi e piccini.

Stampa

Come raggiungerci

In auto e bus percorrendo l’autostrada del Sole all’uscita di Cassino, superstrada che porta a Formia, da qui proseguire verso Gaeta. Provenendo dal Nord è anche possibile uscire a Roma Sud dall’Autostrada del Sole A1, percorrere il Gran Raccordo Anulare in direzione Sud-Napoli e poi la Strada Statale n. 148 Pontina. Proseguire per la litoranea S.S. 213 Flacca, o la S.S. n. 7 Appia per inoltrarsi nell’entroterra e raggiungere Itri. Dopo Itri, l’Appia raggiunge Formia e poi proseguire in direzione Gaeta. Provenendo da Sud è anche possibile percorrere la S.S. Domiziana da Napoli. In treno: Le principali stazioni ferroviarie di Roma e Napoli sono collegate regolarmente con la stazione Formia-Gaeta. Dallo scalo di Formia si raggiunge Gaeta mediante gli autobus di linea o i taxi.

Video